h1

Strade segrete di libertà

aprile 22, 2010

Venerdì 23 aprile 2010 Ore 21

Teatro SPLENDOR, Via Buffa, Ovada (AL)

Spettacolo-concerto per l’Anniversario della Liberazione

ALLOISIO & ASSEMBLEA MUSICALE TEATRALE ricorderanno con lo spettacolo-concerto Strade segrete di libertà il partigiano e uomo di teatro Sergio Alloisio e Renzo Fantini, produttore di Francesco Guccini, Paolo Conte, Vinicio Capossela e dell’Assemblea Musicale Teatrale, scomparso di recente. “In questo momento storico in cui le masse vengono anestetizzate con dosi sempre più massicce di prodotti culturali vuoti, banali e spesso decisamente stupidi” scrive Gian Piero Alloisio, “onorare uomini che hanno lavorato perché la poesia, la verità, la libertà e la bellezza continuino a esistere è un dovere”.

Sul palco Gian Piero Alloisio (voce, chitarra, armonica), Roberta Alloisio (voce), Gianni Martini (chitarre), Claudio Andolfi (percussioni) e vari Ospiti che hanno condiviso il lavoro di Sergio Alloisio e Renzo Fantini: come l’attore milanese Flavio Bonacci, il musicista Antonio Marangolo (della band di Francesco Guccini),  la light designer Liliana Iadeluca (già dell’AMT), il giornalista e performer Giuliano Galletta. Questi sono gli Ospiti che hanno aderito finora, ma, come è nello spirito dell’AMT, non escludiamo di ricevere presto altre adesioni. Per l’occasione verrà letto un contributo letterario dello scrittore Maurizio Maggiani dedicato ai giovani e alla Resistenza e verrà proiettato un contributo in video dell’attore e regista Moni Ovadia dedicato alle discriminazioni sessuali e razziali.

La scaletta della serata, densissima, prevede le canzoni storiche dell’Assemblea Musicale Teatrale come “La nostra storia”, “Marilyn”, “La fattoria degli animali”, “America”, “Venezia”, canzoni scritte da Alloisio e Gaber, alcuni brani etnici dall’album di Roberta Alloisio “Lengua Serpentina”, varie incursioni nell’ultimo lavoro di Gian Piero Alloisio e Maurizio Maggiani “Storia della meraviglia” e un piccolo anticipo del lavoro fatto dallo stesso Alloisio sul recupero dell’opera inedita di Umberto Bindi. La serata del 23 aprile fa parte delle celebrazioni per l’Anniversario della Liberazione organizzate dal Comune di Ovada.

INGRESSO LIBERO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: