Archive for the ‘documentari’ Category

h1

La Buona Terra

luglio 16, 2012

Annunci
h1

Into eternity – Per ricordare Fukushima

marzo 9, 2012

INTO ETERNITY

L’11 marzo 2012 ricorrerà il primo anniversario del disastro nucleare di Fukushima, uno dei più gravi di sempre, che ha cambiato per sempre la storia dell’energia nucleare. Greenpeace è stata subito in prima linea: pochissime settimane dopo il disastro Greenpeace International ha inviato sul posto una squadra formata da esperti in radioprotezione.
Greenpeace è stata la prima ha fornire dati indipendenti sulla contaminazione in corso e a criticare TEPCO (la società che gestisce la centrale) e il governo giapponese per il loro operato. Poche settimane dopo la nostra nave ammiraglia, la Rainbow Warrior II, ha visitato il Giappone per effettuare per effettuare dei test sulla contaminazione radioattiva in mare.
Questo ultimo anno è stato molto importante anche qui in Italia: grazie all’incredibile mobilitazione di tutta la società civile, e anche al contributo di Greenpeace, 26 milioni di italiani hanno rimandato al mittente la folle idea del governo Berlusconi di ritornare al nucleare.
Qui in Italia non abbiamo centrali nucleari e, se verrà rispettata la volontà degli italiani espressa col referndum, non ne avremo mai più.
Ma abbiamo ancora le scorie delle vecchie centrali che dovremmo gestire per qualche centinaio di migliaio di anni. Into eternity ci aiuta ha ragionare su cosa vuol dire, per un paese che ha avuto le centrali nucleari, gestire questo tipo di scorie.
Into eternity è un documentario del regista danese Michael Madsen, che parla del primo centro per lo stoccaggio permanente delle scorie nucleari, in costruzione in Finlandia, arrivando a conclusioni molto profonde sulla follia di produrre dei rifiuti che rimangono pericolosi per tempi molto più lunghi della nostra stessa civiltà. Un documentario che non è mai arrivato in Italia e che oggi Greenpeace ha il piacere di presentare al pubblico.
A Genova, il Gruppo Locale di Greenpeace in collaborazione con le associazioni Usciamo dal Silenzio e Societa per Azioni Politiche di Donne, organizzano la proiezione del film/documentario 

INTO ETERNITY di Michael Madsen 

LUNEDI 12 MARZO alle ore 17:30

presso  Passeggiata LibroCaffe’ in Piazza Santa Croce 21r, Genova.

Intendiamo in questo modo aiutare a ricordare la tragedia di Fukushima e a ribadire la nostra contrarietà all’energia dell’atomo.
Greenpeace Gruppo Locale di Genova   gl.genova.it@greenpeace.org

h1

Lisetta Carmi: Un’anima in cammino

novembre 2, 2011

Venerdì 4 novembre 20.30 Teatro della Tosse, Sala Aldo Trionfo  proiezione di  “Lisetta Carmi- Un’anima in cammino” di Daniele Segre.

Lisetta Carmi una delle piu’ importanti fotografe viventi, oggi 87enne, negli anni ’60  immortalò su pellicola il lato artistico e poetico dei transessuali, restituendogli dignità e rispetto in un periodo in cui venivano visti come degli emarginati.

Anche Lisetta, come De Andrè, ha visto la parte umana del ghetto, la sofferenza e le emozioni dietro all’immagine sfrontata che i travestiti della zona di via del Campo e piazza Fossatello esibivano. E ne ha fatto un’arte, fermando su carta lucida i volti e gli sguardi, riscoprendo la gioia di essere donna a prescindere dal genere e dal sesso. In un’intervista dirà: ” In 6 anni di vita insieme li ho sempre protetti, stimati, ho vissuto la loro sofferenza, l’emarginazione, le violenze, gli arresti. Ma grazie a loro, ho capito me e ho riscoperto la gioia di essere donna in un periodo in cui mi ribellavo al ruolo che la società ci aveva assegnato”. Ancora oggi le sue foto fanno scalpore.

Daniele Segre è docente di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia-Scuola Nazionale di Cinema di Roma e all’Università di Pisa. E’ autore di “cinema della realtà”, di film di finzione e di spettacoli teatrali. Le sue opere sono spesso trasmesse dalle reti pubbliche e da molti anni presentate alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e in diversi festival nazionali e internazionali.
Fonda nel 1981 la società di produzione “I Cammelli” e nel 1989 l’omonima “Scuola video di documentazione sociale”. Fra i suoi film documentari, quelli sui minatori del Sulcis (“Dinamite”, 1994), sui sieropositivi e malati di AIDS (“Come prima, più di prima, t’amerò”, 1995), sull’affettività nei giovani colpiti da sindrome di Down (“A proposito di sentimenti”, 1999), sulla chiusura di una fabbrica in Sardegna (“Asuba de su serbatoiu”, 2001) e sui problemi dei malati di Alzheimer e delle loro famiglie (“Tempo vero”, 2001).
Nel 2010 realizza tre film documentari: il ritratto della fotografa genovese Lisetta Carmi (“Lisetta Carmi, un’anima in cammino”), quello dell’editore pisano Luciano Lischi (“Luciano Lischi, editore” p) e quello del critico cinematografico Morando Morandini (“Je m’appelle Morando. Alfabeto Morandini”).

Lisetta Carmi sarà il filo conduttore dei tre eventi dell’ iniziativa “A forza di essere vento” un omaggio a Fabrizio De Andrè da parte della Comunità di San Benedetto al porto di Don Andrea Gallo, che nelle sere successive prevede:

SABATO 5 NOVEMBRE alle ore 17.00 presso la Casa di quartiere Ghettup in vico Croce Bianca 11r,  dove opera la Comunità San Benedetto al Porto con progetti di animazione sociale per riqualificare il territorio, Don Andrea Gallo ed alcune delle transessuali che Lisetta Carmi fotografo’ accoglieranno la fotografa, insieme all’associazione transgender sex worker “Princesa“.

DOMENICA 6 NOVEMBRE al Teatro Modena, in un clima crescente di emozioni, con la partecipazione del Coro “Le Colone” diretto dal maestro Giuseppe Tirelli per la regia di Claudio de Maglio: musiche e letture per coro e orchestra sui temi di Faber. Presenterà la serata Claudio Agostoni di Radio Popolare Network insieme a Don Andrea Gallo e a Don Luigi di Piazza.

h1

Genova 2001-2011 Loro la crisi, noi la speranza

luglio 13, 2011


In occasione del decennale del G8 sono in corso a Genova una serie di eventi raccolti sotto il titolo “Genova 2001-2011: Loro la crisi. Noi la speranza”

In evidenza alcuni eventi:
– dal 1° al 24 luglio 2011 – “Cassandra Genova 2001 – Genova 2011”
Genova Palazzo Ducale 1-24 luglio ingresso libero

Una mostra sui fatti del decennio. Il suo nome rende omaggio alla capacità di visione del movimento che nel 2001 si radunò a Genova contrapponendo al G8 un’agenda alternativa, che aveva al centro i diritti, la giustizia sociale, la pace.
Cassandra parla di lavoro, beni comuni, rifiuto della guerra, migranti, clima, diritti. Lo fa con grandi reportage fotografici (Francesco Cito, Justin Jin, Massimo Di Nonno, Fernando Moleres, Samuele Pellecchia, Ivo Saglietti…); con 99 vignette di Altan, Ellekappa e Vauro; con i disegni di Fernando Botero; con brevi testi (Erri De Luca, Mario Portanova, Gino Strada, Alex Zanotelli…).
La mostra è realizzata da Progetto Comunicazione nell’ambito del percorso “Verso Genova 2011. Loro la crisi. Noi la speranza”, con il patrocinio del Comune di Genova, della Provincia di Genova e della Regione Liguria.

– Rassegna di Documentari e Film : Progetto Comunicazione e Ge8. Proiezione di film e documentari nella sala video del Sottoporticato del Palazzo Ducale.
Qui disponibile il programma http://www.genova2011.org/programma-genova-2001-2011/rassegna-documentari-film-progetto-comunicazione-e-ge8/

– Inoltre laboratori, seminari, concerti, conferenze, spettacoli teatrali, ingresso gratuito.

Il programma aggiornato è disponibile qui http://www.genova2011.org/wp-content/uploads/2011/06/Programma-Genova-al-5-luglio-1.pdf

In breve alcuni eventi dei prossimi giorni:

giovedì 14 Luglio
ore 17.00-21.00: Circolo CAP – Via Albertazzi 3
Coordinamento contadino, Comitati per la Terra ”Poco letame nei campi, tanta m… nei piatti”, esperienze e testimonianze

ore 18.00: La Passeggiata Librocaffè – p.za S. Croce
Riflessioni sul libro “Prosperità senza crescita. Economia per il pianeta reale” di T. Jackson, a cura di M. Sartorio, F. Caccia
ore 21.00-24.00: Teatro Archivolto Sampierdarena
L’interezza non è il mio forte: “Non avevamo paura” – teatro

ore 21.00-24.00: Teatro Govi Bolzaneto
Alessio Lega e Marco Rovelli “Storie cantate” parole e musica

venerdì 15 Luglio
ore 17.00 19.30: cortile di Palazzo Rosso , Associazione Biologgia Convegno: “Cibus in Primis: L’alimentazione biologica Mediterranea: un diritto dei cittadini, un dovere per le istituzioni” , partecipano J. Vazzoler, V. Gennaro, N. Lo Conte, G. Altieri. A seguire nel Sottoporticato di Palazzo Ducale cena fredda ore 20.30-21.15 proiezione video

ore 21.00-23.00: Auditorium di Palazzo Rosso
Forum Cultura: ”Il paese della vergogna” teatro civile e canzone di Daniele Biacchessi e Gang

ore 21.00-23.00: Teatro Archivolto Sampierdarena
Forum Cultura: R. Sarti e Teatro della cooperativa “Mai morti”

sabato 16 Luglio
ore 10.00-13.00: Cortile Palazzo Rosso
Ingegneria Senza Frontiere Ge: ”Un forno al sole” – laboratorio didattico

ore 17.00-20.00: Sottoporticato Palazzo Ducale
Lo Sbarco Genova, Ass. Maschile Plurale: INcontro “Donne e uomini in movimento: liberare i conflitti, riconoscere le differenze” a seguire aperitivo pesto e sangria

ore 21.00-22.00: Auditorium di Palazzo Rosso
Forum Cultura – Narramondo: “Cantata con rabbia” – teatro

ore 22.00-23.00: Auditorium di Palazzo Rosso
Forum Cultura – J. Zmarzilk : “Canzoni al dente” – musica

h1

Il sangue verde

marzo 30, 2011

Proiezione film documentario e dibattito IL SANGUE VERDE di Andrea Segre, prodotto da ZaLab, coprodotto da Aeternam Films e patrocinato dalla Sezione Italiana di Amnesty International

Mercoledì 20 aprile, ore 20.30 Sala Chierici

Presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2010, il film ricostruisce gli eventi e le violenze di Rosarno del gennaio 2010 attraverso il racconto di sette migranti africani. Le migrazioni sono una componente intrinseca della storia dell’umanità. Attualmente quasi 10 milioni di persone sono richiedenti asilo e rifugiati che hanno dovuto lasciare il proprio paese per mettersi in salvo dalla persecuzione, dalla tortura o da altre gravi violazioni dei diritti umani. Sarnno presenti referenti di Amnesty International e di altre associazioni locali attive per i diritti dei migranti e dei rifugiati. BcB e Amnesty International

 

 

h1

Un viaggio in musica: Brasile

marzo 25, 2011

27 marzo 2011, dalle 17.30 alle 20 – Hops Teatro, Piazzetta Cambiaso, Genova – ingresso gratuito

Un viaggio in musica: Brasile
Itinerario alla ricerca della musica di strada, dal samba urbano di Rio de
Janeiro al Maracatu di Recife, a cura di Andrea Trabucco con la
collaborazione di Veronica Sodini

In questo workshop si vogliono condividere le esperienze vissute durante un lungo viaggio in Brasile, un viaggio volutamente non pianificato, ma vissuto alla giornata, inseguendo la passione per la musica, la ricerca della originaria e più vera musica brasiliana ci porta nei quartieri di periferia, nella favelas, nei locali notturni della bohemia carioca…insomma ad ogni angolo di strada che è sempre pervaso dal suono della musica nera nelle sue molteplici manifestazioni.

Programma:
1.Introduzione
2.Visione filmati Rio de Janeiro
3.Commenti e spiegazioni sul Samba
4.Visioni filmati Recife
5.Commenti e spiegazioni sul Maracatu
6.La musica come terapia?
7.Laboratorio sul ritmo con i tubi sonori

h1

Incontro con “Ya basta”

dicembre 13, 2010


GAS GASOSA
presso ARCI Circolo Primomaggio
Sal. San Nicolò, 9 r
GIOVEDÌ 16 DICEMBRE 2010 – ORE 18
ARCI Circolo Primomaggio (g.c.)
Presentazione del film-documentario Corazón del tiempo
Nel corso dell’incontro saranno anche presentati
• Café Rebelde, prodotto in Chiapas senza pesticidi o concimi chimici dalle 1.500 famiglie delle cooperative agricole del municipio atuonomo di San Pedro a Polhò, tostato e confezionato presso la Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno”, nel quadro di un percorso di reinserimento sociale e lavorativo per i detenuti
• Açucar do Brasil, zucchero di canna prodotto nell’assentamento Santa
Maria con tecniche agroecologiche dalla cooperativa Copavi del Movimento sem Terra.